C’era una volta una casa felice.

​C’era una volta una casa nel centro di un paese nel centro dell’Italia, costruita con amore mattone su mattone, tegola su tegola. Era una casa felice. Ci abitavano una mamma e un papà e i loro due bambini. A quella casa piaceva annusare il profumo di sugo che dalla cucina arrivava fino in soffitta e … Leggi tuttoC’era una volta una casa felice.

Un pezzetto del mio cuore 

Tanti anni fa una 127 rossa partiva con il caldo di agosto da Torino. Le valige sul portapacchi e gli asciugamani sui sedili. Dietro, accanto al suo fratellino, c’era seduta una bambina dai capelli neri e gli occhi grandi. Lasciava la città ormai deserta per andare dai nonni e dai cugini in Calabria. Presto avrebbe … Leggi tuttoUn pezzetto del mio cuore 

Storia di due scarpe innamorate 

​C’erano una volta due scarpe innamorate che da una scatola bianca erano sgusciate

Di giorno andavano in giro a esplorare la città, sempre ai piedi del mio indaffarato papà.

Di notte invece se la chiacchieravano allegramente sul ripiano della scarpiera con le luci spente.

Una sera erano così bagnate che restarono fuori ad asciugarsi accanto all’ombrello e al cane che stava per addormentarsi

Ma al’improvviso il cane si risvegliò, le annusò e con una delle due scarpe via se ne andò.

L’altra scarpa pianse inutilmente e fini da sola sul ripiano disperata, non sarebbe più sarebbe servita a niente senza la sua innamorata.

Un giorno le vennero adagiate accanto due scarpine azzurre, ma non le guardò nemmeno piena solo delle sue paure.

Finché arrivò la mamma con un grande sacco blu, sarebbe finita di sicuro nella spazzatura e poi niente più.

Invece nel sacco trovò una sorpresa lieta e inaspettata in mezzo a magliette e pantaloncini c’era la sua innamorata.

– Amore mio, finalmente! Ma il cane dove ti ha portata?

– In giardino in mezzo al fango. Finché una bimba mi ha ritrovata.

Le due scarpe sorrisero e i loro lacci formarono un cuore sarebbero durato per sempre il loro grande amore

Però dove sono le due scarpe in questo momento?

Ora c’è un bambino in Africa che sta facendo allenamento e ai piedi indossa orgoglioso le due scarpe innamorate

La mamma aveva raccolto tante cose e a lui le aveva donate.

Su YouTube il video…

https://youtu.be/DoDqnbDmjGE

 

Le case delle nonne

Le case delle nonne già al mattino profumano di ragù, arrosto o di minestrina Le case delle nonne racchiudono i ricordi della mamma quando era ancora bambina.   Le case delle nonne sono piene di foto e soprammobili da spolverare. Le case delle nonne sono molto silenziose senti solo gli orologi ticchettare.   Le case delle … Leggi tuttoLe case delle nonne

Un cuore d’oro che corre veloce

Jamaica. Carifta Games. Finale dei 200 metri. I favoriti sono Nege e Usain, entrambi quindicenni. Rosy, la mamma di Nege, si avvicina a suo figlio “Dopo tutto quello che abbiamo speso per farti allenare devi vincere per forza la medaglia d’oro. Non deluderci.” Anche mamma Jennifer si avvicina a suo figlio Usain, sorride “Divertiti. Comunque … Leggi tuttoUn cuore d’oro che corre veloce

Un cassetto innamorato

Sono un cassetto di legno, innamorato della più bella libreria del mondo. Lei però è talmente assorta nella lettura dei suoi libri che non mi degna nemmeno di uno sguardo.  Ma io ho un piano infallibile e voi potete aiutarmi. Dovete sapere che Amelia da quando è bambina nasconde dentro di me tantissimi foglietti che … Leggi tuttoUn cassetto innamorato

Le uova di Pasqua

Le uova di Pasqua di Andrea aspettavano con trepidazione che arrivasse il giorno di Pasqua. E intanto litigavano. – Io vengo da una pasticceria di lusso e non da uno scaffale del supermercato. – Il mio è cioccolato al latte e si sa che ai bambini piace di più. – Il mio è cioccolato fondente … Leggi tuttoLe uova di Pasqua

Il re Fifone

Il regno del re Fifone era così piccolo che c’era posto solo per un castello. Il re aveva paura che qualche esercito nemico venisse a conquistarlo. Per questo aveva costruito alte mura e non faceva entrare nessuno. Restava di vedetta sulla torre più alta senza allontanarsi mai, né di giorno né di notte. Il re … Leggi tuttoIl re Fifone

C’era una volta mio nonno

C’era una volta mio nonno. Di giorno burbero e severo, di sera si trasformava in uno straordinario cantastorie. Quando il cielo si riempiva di stelle e la luna si rispecchiava sul mare noi ci raccoglievamo attorno a lui. C’erano i miei cugini, i vicini, i parenti tutti con le sedie portate da casa. E mio … Leggi tuttoC’era una volta mio nonno

Un papà che ama i suoi bambini

­C’era una volta un papà che tutte le ser­e sbucciava la frutta ai suoi tre bambin­i. Non face­va in tempo a tagliarla a pezzetti che tre boc­cucce affamate se la mangiavano in sol u­n boccone. Erano così golosi di frutta che alla fine della cena per il papà avanzavano solo le mele ­ammaccate o le … Leggi tuttoUn papà che ama i suoi bambini