“I cinque Malfatti” di Beatrice Alemagna

“I cinque Malfatti” di Beatrice Alemagna (ed. Topipittori) è un bellissimo libro

che parla di come un difetto può diventare un punto di forza.

 

 

I protagonisti sono cinque “Malfatti”, cinque personaggi strani e ognuno ha un difetto,

c’è chi ha dei buchi, chi ha delle pieghe, chi è molle chi è sottosopra e chi è tutto sbagliato.

Vivono felici in una casa tutta storta.

Finché un giorno arriva un tipo perfetto che li prende in giro per i loro difetti.

Ma un difetto può rivelarsi un pregio se lo guardi dal verso giusto.

Ad esempio il bucato non si arrabbia mai perché la rabbia gli passa attraverso.

E le pieghe del piegato possono trattenere i bei ricordi.

Guardando dal basso verso l’alto puoi vedere cose che gli altri non vedono dice quello sottosopra.

Quello sbagliato invece dice che quando fa qualcosa di giusto si fa festa.

 

 

 

Così i cinque lasciano il perfetto da solo e se ne vanno via, felici dei loro difetti.

Un libro che ci insegna come ognuno di noi può essere imperfetto,

ma è proprio quell’imperfezione che può diventare il nostro punto di forza. 

 

Dai 4 anni un su.

 

Lascia un commento