Il tuo primo giorno di scuola materna

Ti accompagno dalla maestra stringendoti forte la mano.

Tu ti guardi in giro, ci sono tanti giochi nuovi e bambini con il grembiulino come il tuo.

Poi è il momento di salutarti.

Tu vai a giocare con il passo incerto e gli occhi spaesati. 

Io vado via, ma vorrei restare

per guardarti mentre ti aggiri tra bambini che non conosci

e che cantano canzoncine che tu non hai mai sentito.

Vorrei restare per consolarti quando ti sentirai solo

perché qualche bambino ti avrà preso un gioco dalle mani

o ti avrà fatto cadere mentre vi rincorrete.

Vado via perché so che questo è un piccolo ma importante passo della tua vita

e che tu dovrai percorrere da solo. 

Anche se ora ti sembra difficile

presto conoscerai i nomi e i cognomi dei tuoi compagni

e quando entrerai ti saluteranno chiamandoti a gran voce.

Un giorno anche tu canterai le canzoncine della maestra

e se qualche bambino ti rubererà un gioco ne prenderai uno più bello dal cesto

e se qualche bambino ti farà cadere tu saprai rialzarti.

La mamma sa che imparerai a camminare da solo perché stai diventando grande,

ma quando vorrai sarà sempre pronta ad accoglierti per ricaricarti di baci.



 

Lascia un commento