Nella cameretta dei miei bambini

Nella cameretta dei miei bambini

c’è tanta confusione.

Ci sono i cesti che contengono i giocattoli,

ma c’è sempre una macchinina che vaga solitaria per la stanza

C’è una cassettiera che contiene calzini e mutandine,

ma c’è sempre un calzino spaiato sotto il letto

C’è una libreria con gli albi illustrati,

ma c’è sempre un libro abbandonato sul tappeto

C’è una grande scatola che contiene pennarelli e matite,

ma c’è sempre qualche pennarello senza il tappo sotto il tavolino.

Mettiamo in ordine mille volte

ma dopo poco per magia ecco che ritorna la confusione

So però che un giorno in quella cameretta

non ci saranno più macchinine per la stanza

non ci saranno calzini sotto il letto

non ci saranno albi illustrati sul tappeto

e neanche pennarelli sotto il tavolino.

I bambini saranno diventati grandi,

allora mi sa che la confusione sarà nel mio cuore

Non mi mancheranno di certo le macchinine, i calzini, gli albi illustrati o i pennarelli

mi mancheranno i loro passettini nella stanza,

le loro vocine mentre giocano,

i disegni che faccio fatica a capire

e loro che mi chiedono “Mamma mi racconti una storia?”

Allora visto che i miei bambini sono ancora piccini

me li godo ancora un po’ in questa meravigliosa confusione.

Di Amelia Tipaldi