Un esperimento d’amore

Tempo fa ho letto di un esperimento.

Hanno preso due vasi identici e hanno piantato nella terra lo stesso numero di semi.

Stessa esposizione al sole e stessa quantità d’acqua.

Ma ai semi di un vaso dicevano brutte parole “Siete stupidi, non crescerete mai”

Ai semi dell’altro vaso invece dicevano “Piccoli semi crescete e diventate grandi” e altre belle frasi.

Dopo qualche giorno nel vaso che era stato oggetto di insulti non è cresciuto quasi niente,

mentre nell’altro sono germogliate piantine rigogliose e verdi.

L’esperimento ha dimostrato come le parole producano vibrazioni negative o positive sugli esseri viventi e sulla loro crescita.

Questa cosa mi ha colpita.

Ripenso a tutte le volte che ripeto ai miei figli con brutti toni “Lavatevi, sbrigatevi, vestitevi, veloci a lavarsi i denti, le mani” e a tutte le volte che mi arrabbio soprattutto quando sono stanca.

Chissà quante vibrazioni negative!

Lo ammetto di giorno è un corri corri e mi dimentico presa dalle mille cose da fare.

Ma di sera quando i bambini si sono addormentati e a casa si sentono solo più i loro respiri profondi,

mi avvicino piano e sussurro parole dolci e d’amore a ognuno di loro

“Amore grazie che sei venuto nella mia vita, ti amo e ti auguro di crescere forte e rigoglioso”

Non so se funziona, non so nemmeno se mi sentono.

Ma mi piace pensare che loro sono i miei piccoli semi, io li curo con amore, gli do’ acqua e luce a aspetto che diventino meravigliosi fiori.

Chissà che colore avranno i loro petali o quanto diventeranno alti e che lavoro faranno, ma so che crescendo mi stanno donando ossigeno, gioia e amore.

Ed è straordinario. Perché la vita sa sorprenderti più di qualsiasi esperimento.